fbpx
MENU

Stampate sempre le vostre fotografie

Stampare le foto a cui teniamo è importantissimo: il motivo più lampante è che le foto su supporti digitali possono in qualche modo andare perdute. Fateci caso, da quando si sono diffuse le macchine fotografiche digitali e ancora di più i cellulari, abbiamo iniziato a scattare centinaia di foto che, in effetti, non si sa che fine faranno. Non so voi, ma personalmente ho un “buco”, una specie di vuoto fotografico di anni e anni, iniziato con l’avvento delle compattine digitali e la disabitudine iniziale di stampare le foto.

Fino a prima di questa epoca mia mamma, pur non essendo una grande appassionata di fotografia, prendeva ogni tanto qualche rullino che poi portava a sviluppare e stampare, e grazie a questo non mi mancano i ricordi neanche di un compleanno. Ho la foto del mio primo giorno di asilo, in piedi vicino la porta, con quel grembiulino rosa e quel mal di pancia dovuto all’emozione. Ho la foto dove sono in braccio a mio nonno e ho anche le prime foto scattate da me, quando ero piccolissima, dove figurano i miei genitori in piedi, pendenti e a volte decapitati…
Rispetto ad oggi scattavamo molte meno foto all’anno (i rullini erano da 24 o da 36) ma tutte le foto ci sono ancora e ci saranno sempre.

Ogni tanto le tiriamo fuori e le sfogliamo insieme. Sono sempre quelle ma ci piace ricordare insieme quei momenti associandoli ad aneddoti. Ridiamo tantissimo per le sue pettinature negli anni o per gli outfit di mio padre da giovane e in qualche modo ci emozioniamo tutte le volte. Sfogliarle con calma, osservarle una ad una ed ascoltare i racconti e le storie legate ad ogni scatto. E’ proprio questo il valore inestimabile della fotografia stampata.

Dobbiamo riprendere l’abitudine di stampare le foto, soprattutto degli avvenimenti importanti.

Possiamo anche essere bravissimi a conservare tutte le fotografie digitali che scattiamo a migliaia nel corso degli anni, catalogarle in archivi ordinati in hard disk conservati con cura ma… quante volte ci viene voglia di sederci al pc o collegare una pennetta usb al televisore per rivedere o far vedere a qualcuno centinaia di foto su uno schermo? 

Parliamoci chiaro: le fotografie che scorrono su un monitor sono belle, ma non eguaglieranno mai la sensazione di sfogliare un album fisico, con un odore, una consistenza ed una tangibilità! L’album e/o le fotografie stampate le tiri fuori dal loro posto, le prendi, le tieni in mano, le tocchi, sono un qualcosa di fisico ed esistente. Sono un qualcosa di veramente eterno. Ti spingono a soffermarti su ognuna di esse, a dedicare ad ogni fotografia l’attenzione emotiva che merita.

Le foto stampate o un album di fotografie sono una raccolta di ricordi importanti che fanno parte della nostra storia personale e della storia della nostra famiglia.
E’ un qualcosa destinato a durare per sempre. E’ una specie di patrimonio. 

Dunque stampate sempre le vostre fotografie più importanti, e sappiate che in questo modo state facendo un bel regalo non soltanto a voi stessi, ma anche ai vostri figli e addirittura ai vostri nipoti, i quali potranno tenerle in mano e sfogliarle nel tempo: certamente ve ne saranno grati!
Attraverso le fotografie abbiamo la possibilità di conoscere noi stessi, sapere come eravamo da bambini, che aspetto avevamo e vedere come siamo cambiati nel tempo.
Sfogliarle insieme alle persone che amiamo sarà sempre un’esperienza emozionante, un modo per ricordare e condividere alcuni momenti della nostra storia, della nostra vita.

Poterli rivivere nel tempo è una preziosa magia, di cui solo la fotografia è capace ♥

Segui le pagine
per non perdere i prossimi articoli!
CLOSE